Category Archives: Attività 2016

Con ANPAS Giocattoli per i Bambini di Norcia

Raccolta giocattoli Norcia Anpas

E’ una grande raccolta quella promossa dall’ANPAS TOSCANA, Associazione che riunisce oltre 160 Pubbliche Assistenze di cui 10 anche qui all’Isola d’Elba per raccogliere giochi e giocattoli nuovi da consegnare ai bambini terremotati di Norcia in occasione della Epifania.

Il Comitato regionale di Anpas Toscana ha aderito alla campagna de La Nazione che da giorni sta effettuando la raccolta. Il quotidiano pubblica giornalmente e in tutte le edizioni un appello ai i suoi lettori, invitandoli ad aderire all’iniziativa; e le persone arrivano per far passare un’ora spensierata ai bimbi che vivono in condizioni difficili dopo il tremendo terremoto del 30 ottobre.

Per maggiori informazioni le Pubbliche Assistenze comunicano che i giochi dovranno essere nuovi e sigillati, non incartati, e non di natura tecnologica come cellulari o tablet. No anche a cibo e vestiario.

La raccolta è già iniziata da tempo e si concluderà il 5 Gennaio quando in una giornata di Festa organizzata dai volontari ANPAS veranno consegnati i giochi e i giocattoli nel Comune di Norcia disastrato dal Terremoto.

All’Isola d’Elba si potranno consegnare i giochi presso le sedi delle Pubbliche assistenze ed in particolare come centri raccolta organizzati sono: Croce Verde a Portoferraio, Pubblica Assistenza a Rio Marina e alla Pubblica Assistenza di Porto Azzurro tel. 0565-920202.

Facciamo giocare anche loro in questi giorni di Festa….

Aragona nel Consiglio ANPAS

Giovanni Aragona nel Consiglio Regionale ANPAS

Il nostro Presidente Giovanni Aragona entra nell’ANPAS Regionale. Sono circa 900 le Pubbliche Assistenze in tutta Italia “nate” nel 1860 oggi sono inquadrate tutte nella legge 266/91 del Volontariato e che nel 1904 a Spoleto hanno dato vita alla odierna ANPAS Associazione nazionale Pubbliche Assistenze con sede nazionale e Regionale a Firenze in via Pio Fedi 46.   l’ANPAS riunisce 90mila volontari e oltre 300mila Soci, impegnati in vari settori di attività, facendo soccorso e assistenza pubblica, protezione civile e cultura, donazione sangue e assistenza a manifestazioni sportive, progetti di cooperazione internazionale, e con le loro organizzazioni le Pubbliche Assistenze si propongono di sviluppare una cultura della solidarietà e dei diritti; promuovere la cultura, la crescita civile e l’educazione alla cittadinanza; attivare forme di partecipazione civile; sostenere lo sviluppo di pratiche di democrazia partecipata; produrre socialità e creare comunità solidali; agire in modo diretto per la tutela, il riconoscimento e l’accesso effettivo ai diritti, sia in Italia che all’estero. 

In Toscana le Pubbliche Assistenze hanno 161 Associazioni con 247 Sedi.  Sono 106 Pubbliche Assistenze impegnate nel Sociale, con 380mila Soci, 21mila volontari, 592 ambulanze e 292 ambulanze per l’emergenza medica, 2000 volontari di Protezione Civile con 200 mezzi diretti al settore Prociv, 11mila Donatori Sangue Anpas con 43 associazioni con Gruppi Donatori ANPAS . Sono organizzati in Coordinamento ANPAS Toscana con i propri organi democratici per gestire, coordinare, promuovere difendere l’attività delle Pubbliche Assistenze toscane.

Organizzate in Coordinamenti di Zona a cui fanno parte diverse associazioni del territorio  ( la Zona dell’Isola d’Elba è coordinata da Paolo Magagnini) si autoamministrano e promuovono la loro attività di volontariato a livello regionale.

Nel Consiglio Regionale ANPAS fanno parte oltre ai coordinatori delle varie Zone ANPAS, anche gli eletti della rappreentanza delle  161 associazioni della Toscana. E’ proprio nel Consiglio Regionale che è stato inserito Sabato scorso,  Giovanni Aragona, Presidente della Pubblica Assistenza Porto Azzurro  impegnato già da oltre 30 anni nelle Pubbliche assistenze elbane e nei vari settori di attività dal Sociale, al Trasporto ambulanza  e all’emergenza 118 e alla Protezione Civile.

“…Un Grazie a tutti coloro che mi hanno votato e espresso la loro fiducia, farò di tutto per portare idee e impegno presente e futuro per l’ANPAS, (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze) a livello Regionale e rafforzare i programmi e l’attività di volontariato delle associazioni ANPAS dell’Isola d’Elba…”

Nuove iscrizioni

Corso per Soccorritori 118 alla Pubblica Assistenza Porto Azzurro

Sono aperte le nuove iscrizioni alla Pubblica Assistenza: Il Servizio Ambulanza del nostro paese o meglio della nostra Isola d’Elba, l’attività della Protezione i servizi sociali vengono gestiti da associazioni di volontariato come la Pubblica Assistenza Porto Azzurro.  Proprio in questo ultimo terremoto abbiamo visto che cosa può fare il Volontariato organizzato. Sono arrivate tanti esempi di solidarietà, tante belle parole da parte di Autorità…rappresentanti di associazioni e da numerosi cittadini… senza però pensare, “cavolo posso dare una mano anch’io la prossima volta”.  Le associazioni come la Pubblica Assistenza vivono grazie all’impegno di persone solidali che mettono a disposizione il loro tempo libero, anche poche ore la settimana per svolgere servizi alla popolazione che altrimenti non ci sarebbero.  “….ALLORA pensaci…”, datti da fare,  partecipa alle nuove adesioni per entrare nella Pubblica Assistenza Porto Azzurro. In base a quello che vuoi fare e che sai fare puoi scegliere il settore di attività e poi durante il percorso in associazione potrai partecipare a lezioni di formazione per Soccorritore sanitario, autista dei mezzi, centralinista, accompagnatore del sociale, volontario della Protezione Civile, ecc.  Per una Società più solidale per tutti non bastano le belle parole.

PASSA DALLE PAROLE AI FATTI….Datti da fare!

Maggiori informazioni e Scheda di adesione:  clicca qui

Per informazioni telefonare allo 0565-920202

Finisce il Servizio Civile 2015

Giacomo Reale nel Servizio Civile della Pubblica Assistenza Porto Azzurro

Giacomo Reale

Luca Mariani nel Servizio Civile della Pubblica Assistenza Porto Azzurro

Luca Mariani

Oggi termina il Servizio Civile Nazionale dei nostri volontari Giacomo Reale e Luca Mariani.

Siamo stati un anno insieme dove avete conosciuto l’importanza della nostra attività nel Sociale, nella Emergenza 118 con ambulanza e nella Protezione Civile.  

Avete senz’altro migliorato il vostro carattere e comportamento in relazione ai vari programmi di formazione, per i servizi effettuati e alle tante persone che avete conosciuto, aiutato e che vi ricorderanno.

Con Il “grande” Giacomo chiamato sempre per sollevare i “pesi eccezionali” anche fuori turno…. e Luca il “preciso” della situazione, abbiamo garantito per 12 mesi l’attività della Pubblica Assistenza Porto Azzurro, insieme ai volontari presenti per ogni turno.

Come Presidente Vi ringrazio per quello che avete fatto e il mio augurio e che possiate ricordarvi delle giornate trascorse insieme, delle dormite sul divano, delle “sveglie” improvvise per una emergenza, delle “pulizie” particolari, dei Corsi di Formazione, delle esercitazioni, delle “mangiate” ma anche delle risate utili in ogni momento di relax.

Da domani riprenderete la Vita quotidiana di tutti i giorni, senza turni obbligati e inizierete da soli a programmare il vostro futuro.
Spero che questa esperienza sia stata utile anche per questo, vi giunga il mio ringraziamento per quello che avete svolto per Porto Azzurro e la nostra Isola d’Elba e vi giunga il mio “in bocca al Lupo” per un futuro meraviglioso, nel lavoro, nella salute nei rapporti umani e solidali con tutti come vi è stato insegnato in questi mesi.
Certamente lo meritate!
Il Presidente, anzi…Giovanni Aragona (è meglio, lo sapete…) e tutti i volontari della P.A.P.A. che vi sono stati intorno…..

Servizio Civile Nazionale

Servizio Civile Nazionale alla Pubblica Assistenza Porto Azzurro

E’ stato approvato il Bando di Servizio Civile Nazionale che prevede l’inserimento nella Pubblica Assistenza Porto Azzurro di giovani automuniti dai 18 ai 29 anni non compiuti. I giovani saranno inseriti tramite un percorso formativo nei servizi socio-sanitari alla persona e nei programmi nel settore emergenza 118, sociale e Protezione Civile.  E’ una buona opportunità per i giovani in quanto l’inizio del servizio è previsto dopo la stagione estiva (fine Settembre) e dura per un anno. La domanda si riceve entro le ore 14 del 30 Giugno. I due giovani selezionati riceveranno un contributo statale di 433 Euro al mese per 12 mesi in cambio di 30 ore di servizio presso l’ associazione.
Informazioni presso la sede della Pubblica Assistenza Porto Azzurro  e allo sportello sociale di Elbashop tel. 0565-920202.
sito internet: www.portoazzurrosoccorso.it