Category Archives: Centro Formazione

Volontari di Porto Azzurro alle Soccorsiadi a Pienza

Soccorsiadi ANPAS 2016 a Pienza Siena

Un gruppo di nostri soccorritori parteciperà alle SOCCORSIADI delle Pubbliche Assistenze ANPAS che si svolgeranno Sabato 21 Maggio a PIENZA in provincia di Siena.

Sarà presente anche il Capo del Dipartimento di Protezione Civile, Fabrizio Curcio, il sottosegretario de Mibact, Ilaria Borletti e Buitoni che parteciperanno al Convegno sulla salvaguardia delle opere d’arte in caso di calamità e sarà presentato uno specifico progetto di ANPAS TOSCANA a tale scopo.

Per la Pubblica Assistenza Porto Azzurro saranno presenti come “ospiti” i soccorritori: Il Formatore di Associazione Mirko Forti, Marco Galletti, Jacopo Fanetti, Federico Tessieri e Ambra D’Ascoli.

Pienza è una cittadina patrimonio dell’Unesco, la presenza di oltre 500 volontari soccorritori impegnati nel MAY DAYS delle Pubbliche Assistenze farà ricordare l’azione di tanti volontari che nell’alluvione  di Firenze del 1966 si sono dati da fare spontaneamente per offrire aiuto e sicurezza per la popolazione, ma anche a salvaguardia delle opere d’arte e tanti libri anche storici, di immenso valore.

I volontari si ritroveranno nel Campo base al foro Boario per organizzarsi e per evidenziare nella cittadina che sarà invasa dalle divise arancioni, tutti i servizi che ogni giorno i soccorritori svolgono per la Società.  Le Soccorsiadi quindi, che si svolgeranno Sabato dalla mattina in poi per tutto il giorno, avranno lo scopo di mettere in “competizione” tante realtà del volontariato del soccorso di tutta la Toscana. E’ un modo di conoscere di come si interviene in ogni situazione di emergenza sanitaria, dove a tale proposito sono organizzati scenari a cui le squadre devono rispondere al meglio in base ai protocolli formativi e sanitari, sotto il controllo di “Tutor” regionali e del 118.

 IL PROGRAMMA
venerdì 20 maggio – Allestimento campo base – ore 11: L’arancione invade le vie di Pienza, installazioni in giro per la città ispirate dalle Pubbliche assistenze; ore 14,30/19,30: Residence San Gregorio, corso di Blsd laico per i cittadini di Pienza; ore 15 sala convegni conservatorio San Carlo Borromeo, convegno “Etica ed Estetica. I volontari della protezione civile in difesa dei beni ambientali e culturali”; a seguire consegna di un defibrillatore semiautomatico all’Amministrazione Comunale di Pienza e corso di formazione per l’uso dello stesso.
sabato 21 maggio – XVI Soccorsiadi – Olimpiadi del soccorso – le prove saranno organizzate a giro per la città con postazioni fisse presso cui si alterneranno gli equipaggi delle varie Zone Anpas partecipanti; ore 20 festa finale con premiazione dei vincitori, musica e balli
domenica 22 maggio – smontaggio campo

Il video per conoscere la caratteristica cittadina medioevale di Pienza (Si)

Master in emergenze extraospedaliere per Daniel Aragona

master emergenza per daniel aragona

Per Daniel Aragona ottima prova teorica-pratica per il conseguimento del Master in Soccorso Avanzato in emergenze extra ospedaliere organizzato dall’I.M.S. Istituto Medicina del Soccorso di Roma. leggi l’articolo.

Manuale autista emergenza

ambulanza soccorso

Diamo copia del manuale per l’autista di soccorso, da leggere e conoscere le varie pratiche di guida per i volontari autisti impegnati anche nella Pubblica Assistenza Protezione Civile Porto Azzurro.

manuale AUTISTA

Soccorritori BLS-D

15/05/2002 – In Italia le morti per infarto e arresto cardiocircolatorio sono circa 70.000 l’anno e il 91% di queste avviene prima dell’arrivo in ospedale. Solo il 2 – 3% dei casi sopravvivono. Questa percentuale può essere alzata fino al 20% se i soccorsi sono tempestivi e se il personale sia addestrato e munito di defibrillatore automatico esterno, un apparecchio che permette la valutazione immediata del paziente e la possibilità di intervenire subito sulla defibrillazione ventricolare e ogni anomalia del ritmo cardiaco.

Fino allo scorso anno, tale attività di soccorso era riservata ai medici specialisti o equipaggi del 118 appositamente addestrati con medico a bordo delle ambulanze. Oggi, grazie alla legge n° 120 del 3 Aprile 2001 viene autorizzato anche il personale non medico, ma appositamente addestrato e autorizzato dal 118, al fine di avere una capillare rete di intervento veloce e sicura sul paziente con problemi cardiaci.

Ecco che la legge nazionale n°120 del 2001 autorizza, come già succede negli Stati Uniti, a preparare per l’uso del defibrillatore automatico, infermieri e appartenenti ai vari corpi di polizia, vigili del fuoco, personale di sorveglianza, volontari soccorritori e conviventi di soggetti cardiopatici. In realtà si spera di istallare il defibrillatore automatico esterno nei principali luoghi di traffico e di passaggio di persone e probabilmente presto vedremo nei supermercati accanto all’estintore obbligatorio, anche questo nuovo apparecchio che può contribuire per salvare una vita umana.

Con questa logica e sempre attenti alla sicurezza dei cittadini si è mossa da diverso tempo la Pubblica Assistenza di Porto Azzurro, iniziando già dallo scorso Ottobre a preparare una prima “équipe di volontari soccorritori” addestrandoli in base alla nuova legge e iniziando a raccogliere la somma di 9 milioni per l’acquisto del defibrillatore automatico esterno, raggiunta grazie ai contributi dei Soci, dalla Banca Fineco e dalla Fondazione YouManCom.it che ha contribuito con il proprio sito Internet, alla raccolta dei fondi per questo progetto.

Proprio in questi giorni i primi sette soccorritori della Pubblica Assistenza Porto Azzurro, hanno effettuato l’esame finale presso la Centrale Operativa del 118 di Livorno e sono stati autorizzati per l’intervento di BLS – D ( Basic Life Support e Defibrillazione immediata ) per Porto Azzurro e zone limitrofe, raggiungibili in pochi minuti.

La squadra dei volontari della Pubblica Assistenza Porto Azzurro è composta dallo stesso Presidente Giovanni Aragona, da Alice Tagliaferro, Marco Gamba, Fabrizio Silvani, Daniel Aragona, Alessandra Masotti e Renzo Trapani, tutti soccorritori di livello avanzato e preparati per l’intervento anche con ambulanza con medico a bordo, in base alla legge Regionale Toscana 25 del 2000.

Una nuova opportunità di sicurezza sanitaria per Porto Azzurro e per l’Isola d’Elba.

 

Nuovi Soccorritori 2001

PORTO AZZURRO. 22 – 05 – 2001 Il volontariato elbano si arricchisce e si qualifica con altri 53 soccorritori.
Tanti sono quelli che hanno superato gli esami finali del corso Anpas (secondo livello) che in base al protocollo formativo della legge regionale toscana permette di salire sulle ambulanze di tipo A con medico a bordo.
Un corso dettagliato nelle sue fasi che ha mirato alla professionalità dei volontari richiesta in base agli interventi di emergenza.

 Lezioni teoriche e pratiche settimanali con esercitazioni individuali e a gruppi che hanno fornito tutte le basi tecniche di pronto intervento anche grazie agli istruttori Anpas dell’Elba (Giovanni Aragona, Francesco Magro, Antonella Mazzarri, Paolo Tonfoni) e dai formatori della Humanitas di Scandicci (Paolo Alfani, Marisa Baroni, Piero Giulio Vignozzi, Franco Bittolo) e Gabriele Rocchi medico del 118 dell’Elba, tutor del corso. I corsi che sono iniziati a febbraio si sono conclusi dopo quattro mesi. Sono stati organizzati per tutte le pubbliche assistnze dell’Elba dal Centro di formazione volontari della Pubblica assistenza di Porto Azzurro e con la collaborazione logistica dell’associazione «Sesto Senso» di Portoferraio. Questi i nuovi soccorritori di secondo livello: Pubblica assistenza-Croce Azzurra di Cavo: Simone Canovaro, Paola Caliani, Mario Mellini, Katiuscia Fratelli. Pubblica Assistenza di Rio Marina: Marco Madeddu, Dario Ballini, Michele Mazzei. Pubblica assistenza-protezione civile di Porto Azzurro: Renzo Trapani, Alice Tagliaferro, Giovanni Bertarelli, Fabrizio Silvani, Sergio Coppola, Marco Gamba, Daniel Aragona. Pubblica assistenza di Capoliveri: Emma Feole, Riccardo Cardelli, Martino Puccini, Diego Vago, Alessio Morelli, Giuseppe Valeo, Alberto Pedrini. Santissimo Sacramento di Portoferraio: Silvia Manzi, Mario Campidonico, Sara Campidonico. Croce Verde di Portoferraio: Maria Cira Esposito, Giuseppe Di Costanzo, Saura Ridi,Francesca Delle Fave, Paolo Magagnini, Anna Pagni, Roberto Mannocci. Pubblica assistenza di Marciana Marina: Marika Adriani, Francesca Muti, Giampiero Uglietta, Valerio Arnaldi, Roberto Ferrari, Simone Grassini, Omero Zani, Pierluigi Papi, Luca Martelli, Renzo Mazzei, Lucia Siano, Loriano Sagliuoccolo. Pubblica assistenza Campo nell’Elba: Carla Carloni, Lorenzo Dini, Clara Lupi, Piero Esercitato, Iodice Silverio, Enzo Cervini, Adriana Danesi, Bianca Rosa Del Vecchio, Pierluigi Vai, Anita Pacini.