Tag Archives: donatori sangue

Festa dei Donatori Sangue Anpas

donatori sangue anpas isola d'Elba Porto Azzurro

Premiati a Firenze i Donatori Sangue ANPAS dell’Isola d’Elba.

Si è svolto Sabato scorso il “Dai Sangue Day” la Festa Regionale dei donatori Sangue delle Pubbliche Assistenze della Toscana. Arrivata alla 24° edizione, la Festa che annualmente si svolge presso una Pubblica Assistenza della Toscana, si è svolta quest’anno nella sede dell ANPAS ( Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze) di Firenze in Via Pio Fedi 48.
Alla manifestazione hanno partecipato numerose e importanti Autorità regionali; dalla Dr.ssa Simona Carli, Direttore del Centro Regionale Sangue, che ha sottolineato l’importanza dei donatori Sangue che permettono la sufficenza della disponibilità del plasma anche in certi periodi di emergenza.
Anche le Pubbliche Assistenze hanno dato il loro contributo con i loro 28mila volontari, in 160 Associazioni Toscane e con 247 sezioni. Le tre Federazioni dei donatori del Sangue ANPAS, AVIS e FRATRES con i loro 160mila donatori, hanno permesso di raccogliere 217mila donazioni di plasma e 47mila di plasmaferisi.
Ringraziamenti ai donatori da parte di Stefania Saccardi, assessore al diritto alla salute della Regione Toscana, che ha sottolineato l’importanza delle varie associazioni di cui la Regione Toscana è “gelosa” per quanto, esse propongono in impegno e risultati in vari settori.
Anche Patrizio Ugolini Responsabile della Commissione Promozione al Dono del Sangue di ANPAS Toscana …«Vogliamo far sì che ogni volontario, nella sua formazione in Anpas, si possa acculturare anche sulla donazione del sangue, sui modi, le necessità e l’importanza che ha per la comunità . In un’organizzazione come Anpas Toscana, con migliaia di volontari impegnati tutti i giorni tra trasporti sociali, sanitari, protezione civile, prevenzione sanitaria e protezione civile nelle scuole, possono dare un segnale forte di cultura della donazione del sangue e penso sia un arricchimento per tutti»…
Anche il nuovo Presidente di ANPAS Toscana Dimitri Bettini ha sottolineato l’impegno dei volontari delle Pubbliche Assistenze non solo per i servizi quotidiani di trasporto Sociale, emergenza 118, attività anziani ecc. anche per la donazione del sangue importante per la Società a completamento della cultura personale di ogni persona. Sollecita le Autorità preposte ad ogni tipo di collaborazione per migliorare i rapporti con le associazioni dei Donatori Sangue della Toscana e trovare comuni accordi e soprattutto soluzioni per migliorare e accentuare la donazione del Plasma e derivati del Sangue.
Al “Dai Sangue Day” di ANPAS Toscana hanno partecipato oltre 150 donatori di Sangue in rappresentanza di tutti i donatori delle associazioni della Regione. Per l’Isola d’Elba erano presenti accompagnati dal Presidente Giovanni Aragona e membro della Commissione Regionale ANPAS per la Donazione del Sangue, quattro volontari del Gruppo Donatori Sangue ANPAS di Porto Azzurro: Maura Rocco e Antonella Ferrari responsabili per donazione e organizzazione, Alessandra Cinganelli per i donatori Midollo Osseo e Brunilda Selita in rappresentanze dei Donatori Sangue ANPAS nel Servizio Civile Nazionale.
Appuntamento al prossimo anno.

Nuovo mezzo di trasporto polivalente

mezzo polivalente di trasporto della Pubblica Assistenza Porto Azzurro

Un nuovo mezzo di trasporto polivalente per la Pubblica Assistenza Porto Azzurro.

E’ una Dacia Duster appena “arrivata” nella sede di Piazza Eroi della Resistenza, 21 a Porto Azzurro.  Acquisto è stato possibile grazie all’impegno dei volontari della Pubblica Assistenza Porto Azzurro, dei Soci e dei Donatori Sangue Anpas.

Il nuovo mezzo definito Polivalente ci permetterà di continuare i numerosi trasporti per anziani, disabili, per il sociale, per i donatori e la  Protezione Civile.

Era importante arrivare a questo primo traguardo del 2018 in quanto il mezzo polivalente sostituisce l’automedica “portoazzurro7” andata in “pensione” per “anzianità” e per i numerosi chilometri effettuati dal 2002 ad oggi.

Porto Azurro 13 entra nel parco macchine della Pubblica Assistenza Porto Azzurro e aiuterà dividendosi il kilometraggio giornaliero dei numerosi servizi, con il pulmino Doblò Sociale e la Fiat Punto.

Ancora una soddisfazione per tutti e per il Presidente Giovanni Aragona che rivolgendosi ai tutti gli Amici della Pubblica Assistenza sottolinea l’importanza dell’acquisto. “…Quando vi chiediamo di partecipare al Tesseramento, alle nostre Raccolte finanziarie, alla scelta del 5×1000 per la nostra associazione, ……ecco i risultati… Diventare Soci della Pubblica Assistenza Porto Azzurro è importante per Porto Azzurro e per l’Isola d’Elba…”

Informazioni per ogni Trasporto Sociale al tel. 0565-920202 attivo 24 ore su 24.

 

Il 7 Giugno la festa della Pubblica Assistenza

logo festa pubblica assistenza porto azzurro

Si svolgerà a Porto Azzurro  Domenica 7 Giugno la festa del 30° Anniversario della fondazione della Pubblica Assistenza Protezione Civile Porto Azzurro.

La nostra associazione è stata fondata nel Novembre 1985 da Giovanni Aragona e per i primi anni ha svolto la sua attività principalmente nel settore AIB Antincendio boschivo con un gruppo di oltre 40 volontari che giorno per giorno affrontavano la problematica degli incendi di bosco. Per questa attività l’associazione ha ricevuto l’encomio della Protezione Civile di Roma. Durante gli anni l’attività prosegue anche con il servizio ambulanza quale prima associazione e progetto di emergenza 118  e assistenza per i servizi con ambulanza a Porto Azzurro. Si continua con il servizio sociale per il trasporto anziani e disabili, il telesoccorso, la donazione del sangue ANPAS, il Centro Giovani, l’ambulanza con il medico a bordo nelle stagioni estive, la solidarietà Internazionale con progetti per i bambini orfani in Etiopia. Un impegno 24 ore su 24  per gli altri, ecco quindi il motto….”la solidarietà per Porto Azzurro e l’Isola d’Elba”… in quanto, i vari servizi sono stati anche richiesti e svolti in vari Comuni dell’Elba.

veduta aerea di Porto Azzurro all'isola delba

Porto Azzurro all’Isola d’Elba

La Domenica mattina del 7 Giugno, ritrovo delle associazioni partecipanti in Piazza Matteotti, Santa Messa per i Soci e Volontari defunti e la inaugurazione della nuova ambulanza medica 118 “Porto Azzurro 12”, intitolata a “Umberto Pecorario Raspollini” e realizzata grazie al contributo particolare della Fondazione Livorno, dei Soci, del nostro Gruppo donatori sangue ANPAS, del “5×1000” e dall’impegno quotidiano dei volontari soccorritori.  La cerimonia proseguirà con la sfilata dei mezzi di soccorso  in paese fino alla spiaggia di Barbarossa dove presso il Ristorante Da Mario ci sarà il Saluto del Presidente e la consegna degli attestati di Benemerenza e partecipazione.  Un pranzo a Buffet per gli invitati e poi tutti a fare il bagno in spiaggia. Esclusiva in Italia e per l’Elba, tutti potranno provare il volo sull’acqua a cura della Scuola  Lux 2 Fly .

Quindi il 7 Giugno tutti a Porto Azzurro Isola d’Elba, insieme ai volontari della Pubblica Assistenza Porto Azzurro. (segue Programma definitivo).

Appello per la donazione del sangue

dr.sergio carlotti responsabile centro trasfusionale di portoferraio

MANCA IL SANGUE, APPELLO AI DONATORI DELL’ELBA.

APPELLO DELLA SEZIONE TRASFUSIONALE DI PORTOFERRAIO’: C’E’ URGENZA …

Purtroppo da alcuni mesi, la situazione delle scorte di sangue, sia a livello regionale che, in questi ultimi giorni, anche a livello locale, ha determinato delle gravi criticità tali da costringere i responsabili sanitari locali a far fronte alle richieste con crescente difficoltà.

“L’estate – ricorda il responsabile della sezione Trasfusionale dell’Ospedale di Portoferraio, dottor Sergio Carlotti – rappresenta infatti, classicamente, un periodo di sofferenza caratterizzato da un bilancio negativo fra le donazioni effettuate e le richieste pervenute”.

“Noi – aggiunge il presidente della sezione Avis di Portoferraio Walter Colombo – non possiamo che rinnovare l’invito ai donatori associati affinché facciano il possibile per rispondere positivamente alle chiamate delle associazioni: non posso che sperare che altri cittadini in età compresa trai 18 ed i 65 anni con un peso corporeo superiore ai 50 kg ed in buone condizioni di salute, valutino positivamente la possibilità di diventare un donatore periodico di sangue”.

L’invito di questi giorni è rivolto in particolare ai donatori di gruppo 0 ed A che si trovino nelle condizioni di idoneità alla donazione: dovranno presentarsi appena possibile presso la Sezione Trasfusionale di Portoferraio per aiutare la struttura a superare questo momento di difficoltà. Le donazioni possono essere effettuate tutti i giorni esclusa la domenica in orario compreso fra le ore 8 e le 10.

 Il Gruppo Donatori Sangue ANPAS della Pubblica Assistenza Porto Azzurro invita i cittadini a rispondere all’appello del Dr. Sergio Carlotti Responsabile del nostro Centro Trasfusionale dell’Isola d’Elba.

Campagna sociale per la donazione del sangue

“Tutti sanno che il sangue è necessario non solo per curare alcune gravi malattie e in caso di incidenti stradali, ma anche per operazioni non gravi. In Italia manca il sangue e i donatori abituali sono ancora pochi. Con un gesto semplice e sicuro, ciascuno può fare molto. Per se stesso e per gli altri.”

logo donatori sangue anpas isola d elba09/11/2002 – L’associazione Donatori Sangue ANPAS dell’Isola d’Elba, con sede operativa presso la Pubblica Assistenza Porto Azzurro, svolge in questi giorni una Campagna di sensibilizzazione alla donazione del sangue all’Isola d’Elba tramite le Pubbliche Assistenze locali, la stampa, manifesti, ed e – mail sui computer dei navigatori Internet.
Costituita nel 1992 dalla Pubblica Assistenza Porto Azzurro, come gruppo locale, è diventata nel 2000 una associazione a carattere elbano, aderente alla Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze, unica nel suo genere nella Provincia di Livorno, la quale si aggiunge alle già affermate AVIS e Fratres.
Festeggiato quest’anno il suo decennale, l’associazione donatori sangue Anpas dell’Isola d’Elba ha garantito oltre 500 donazioni effettuate presso il Centro Trasfusionale di Portoferraio coordinato dal Dr. Sergio Carlotti, e in via di emergenza presso l’ospedale di Livorno. Grazie ad una sua volontaria è stata effettuata nel 1997 la prima donazione di Midollo Osseo all’ospedale di Careggi a Firenze per una bambina di 8 anni.
Approfittando della capillare organizzazione logistica delle Pubbliche Assistenze in tutta Italia (circa 900), spera di offrire un contributo notevole alla propaganda ed educazione alla donazione del sangue sempre importante nella nostra Isola e su tutto il territorio nazionale.
Possono donare il sangue tutte le persone dai 18 ai 65 anni in perfetta salute fisica.
Presso il Centro Trasfusionale dell’ospedale elbano viene effettuata una visita medica gratuita con relative analisi del sangue.
Il nulla osta di donatore avviene dalla prima donazione che dura in media 20 minuti. Viene offerto al donatore il diritto alla giornata lavorativa di riposo, egualmente retribuita dal datore di lavoro.
La chiamata avviene in media ogni 4 mesi per gli uomini e ogni 6 mesi per le donne.
Per informazioni ed iscrizioni ci si può rivolgere alle Pubbliche Assistenze dell’Isola d’Elba, oppure alla sede operativa elbana, presso la Pubblica Assistenza Porto Azzurro tel.0565/92.02.02/92.02.24. Ci si può iscrivere anche via Internet tramite il sito ufficiale dell’associazione: www.portoazzurrosoccorso.it.