Tag Archives: giovanni aragona

Auguri di Buon 2018

logo della Pubblica Assistenza Porto AzzurroUn felice anno nuovo per tutti.  Siamo arrivati anche alla fine del 2017 e come ogni anno si tirano le somme di quello che abbiamo fatto come Pubblica Assistenza Porto Azzurro.

E come ogni volta per l’anno passato si tiene conto delle cose che non abbiamo potuto fare (non per colpa nostra). Sono tante le idee e progetti, ma poi bisogna stare con i “piedi per terra” senza protagonismi e saper riflettere, al fine di valutare cosa è possibile fare nel 2018.
Le difficoltà di personale, le poche entrate finanziarie, la burocrazia che ha invaso anche le nostre associazioni, fanno si che oggi, anche nelle nostre piccole realtà siano un “blocco” a tanti progetti.
Malgrado tutto, personalmente dopo aver organizzato ufficialmente il primo servizio ambulanza a Porto Azzurro dal 1988, posso dire di aver “trasportato” e aiutato, insieme ai miei volontari, oltre 25mila persone non solo di Porto Azzurro ma anche degli altri comuni dell’ Isola d’Elba e tanti turisti, ricevendo apprezzamento e fiducia nel nostro servizio.
E’ questo che ogni fine anno ci porta ad andare avanti e fare sempre meglio e di più. Magari con la speranza di una maggiore collaborazione e riconoscenza dei cittadini e con più forza dai chi ci amministra a livello locale ed elbano.
Il 2018 non è ancora arrivato, ma già abbiamo numerosi progetti da “sviluppare” per una maggiore assistenza socio-sanitaria e sicurezza di Protezione Civile.
Ci sarà da “capire” la nuova Riforma del Terzo Settore” che ci coinvolgerà come associazioni di volontariato, che ancora una voltaci burocratizza ancora di piu con pochi diritti, ma tanti doveri e ulteriori responsabilità.
Sollecitare la Regione Toscana e relativa USL Nord Ovest di mettere in atto la dovuta organizzazione del trasporto sanitario con l’inserimento degli Stand-by e una più giusta turnazione tra tutte le associazioni dell’Isola d’Elba che riconosca il valore di ognuna anche nel proprio limite organizzativo, in quanto comunque, sempre ” volontariato” e non associazioni da “spremere” per il servizio o delegando in esclusiva responsabilità ai volontari e associazioni.
In qualità di Consigliere Regionale Anpas vedo ogni volta quante problematiche e quanto c’è da lottare con la Regione e organi preposti alle decisioni in difesa delle associazioni e di quello che facciamo ogni giorno.
Il sistema del trasporto sanitario emergenza 118 e ordinario sarà cambiato e spetta a noi che siamo il primo “contatto” con i pazienti del territorio, fare in modo di affrontare, segnalare, discutere nella speranza che, le Autorità preposte di dovere trovano le migliori soluzioni. Speriamo!
Ritornando alla nostra Pubblica Assistenza Porto Azzurro vorrei ringraziare veramente tutti i volontari della associazione che ogni giorno e notte si prodigano per garantire il servizio di ambulanza di emergenza 118 e i vari servizi ordinari, il trasporto sociale, la donazione del Sangue ANPAS, la Protezione Civile e poi tanta formazione e pratica perchè oggi essere Soccorritore significa “crederci” in quello che si fa e dimostrare, malgrado tutto, di AMARE LA VITA DEGLI ALTRI !
Auguri a tutti, ci vediamo nel 2018
Il Presidente Giovanni Aragona

All’ Elba si dona il sangue con le Pubbliche Assistenze

Donatori Sangue ANPAS Pubblica Assistenza Porto Azzurro

Con le Pubbliche Assistenze Anpas dell’Isola d’Elba si dona il Sangue.

Non solo con Avis (Associazione Volontari Italiani donatori Sangue), con i gruppi donatori della Fratres ma nella nostra isola si può donare il plasma anche con le Pubbliche Assistenze elbane che aderiscono al progetto ANPAS (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze), tramite il Centro Trasfusionale dell’Ospedale elbano di Portoferraio.

La proposta è stata presentata dalla Commissione donazione Sangue dell’ ANPAS Regionale Toscana coordinata da Patrizio Ugolini nella quale si è prospettato un maggior impegno sulla donazione del Sangue e plasmaferesi in tutta la Regione Toscana al fine di coprire le lacune di eventuali insufficenze di disponibilità del prezioso liquido, dove i donatori delle varie associazioni sono i primi che offrono e garantiscono il fabbisogno per ogni evenienza, dalla semplice operazione chirurgica, dalle trasfusione per malattie del sangue fino alle emergenze vere e proprie.

La questione donazione del sangue con ANPAS è stata presa in carico da Giovanni Aragona, Presidente della Pubblica Assistenza Porto Azzurro, membro della stessa “Commissione Regionale Dono del Sangue” e la proposta portata a conoscenza al Coordinamento delle Pubbliche Assistenze dell’Isola d’Elba dove si incontrano tutte le associazioni ANPAS coordinate da Paolo Magagnini.

La proposta secondo Aragona della Pubblica Assistenza Porto Azzurro, potrebbe dare un notevole slancio alla donazione del sangue, vista la presenza in ogni Comune di una Pubblica Assistenza, già impegnate nei vari servizi di ambulanza, di Protezione Civile e nel sociale.  Si tratterà ora di vedere quale Pubblica Assistenza aderirà al Progetto Donazione del Sangue ANPAS all’Isola d’Elba e ampliare la organizzazione, tramite apposita Convenzione con la ASl Toscana Nord Ovest.

All’Isola d’Elba esistono già Gruppi di donatori sangue ANPAS, come quello della Pubblica Assistenza Porto Azzurro, oramai consolidato da 25 anni (1992) e quello della Pubblica Assistenza Capoliveri. Presto verrà attivato anche quello della Pubblica Assistenza di Rio Marina.

Un impegno notevole della organizzazione regionale ed elbana dell’ANPAS che si promuoverà in iniziative pubbliche e sui social per far conoscere, riflettere e promuovere al meglio la donazione del Sangue.

Aragona nel Consiglio ANPAS

Giovanni Aragona nel Consiglio Regionale ANPAS

Il nostro Presidente Giovanni Aragona entra nell’ANPAS Regionale. Sono circa 900 le Pubbliche Assistenze in tutta Italia “nate” nel 1860 oggi sono inquadrate tutte nella legge 266/91 del Volontariato e che nel 1904 a Spoleto hanno dato vita alla odierna ANPAS Associazione nazionale Pubbliche Assistenze con sede nazionale e Regionale a Firenze in via Pio Fedi 46.   l’ANPAS riunisce 90mila volontari e oltre 300mila Soci, impegnati in vari settori di attività, facendo soccorso e assistenza pubblica, protezione civile e cultura, donazione sangue e assistenza a manifestazioni sportive, progetti di cooperazione internazionale, e con le loro organizzazioni le Pubbliche Assistenze si propongono di sviluppare una cultura della solidarietà e dei diritti; promuovere la cultura, la crescita civile e l’educazione alla cittadinanza; attivare forme di partecipazione civile; sostenere lo sviluppo di pratiche di democrazia partecipata; produrre socialità e creare comunità solidali; agire in modo diretto per la tutela, il riconoscimento e l’accesso effettivo ai diritti, sia in Italia che all’estero. 

In Toscana le Pubbliche Assistenze hanno 161 Associazioni con 247 Sedi.  Sono 106 Pubbliche Assistenze impegnate nel Sociale, con 380mila Soci, 21mila volontari, 592 ambulanze e 292 ambulanze per l’emergenza medica, 2000 volontari di Protezione Civile con 200 mezzi diretti al settore Prociv, 11mila Donatori Sangue Anpas con 43 associazioni con Gruppi Donatori ANPAS . Sono organizzati in Coordinamento ANPAS Toscana con i propri organi democratici per gestire, coordinare, promuovere difendere l’attività delle Pubbliche Assistenze toscane.

Organizzate in Coordinamenti di Zona a cui fanno parte diverse associazioni del territorio  ( la Zona dell’Isola d’Elba è coordinata da Paolo Magagnini) si autoamministrano e promuovono la loro attività di volontariato a livello regionale.

Nel Consiglio Regionale ANPAS fanno parte oltre ai coordinatori delle varie Zone ANPAS, anche gli eletti della rappreentanza delle  161 associazioni della Toscana. E’ proprio nel Consiglio Regionale che è stato inserito Sabato scorso,  Giovanni Aragona, Presidente della Pubblica Assistenza Porto Azzurro  impegnato già da oltre 30 anni nelle Pubbliche assistenze elbane e nei vari settori di attività dal Sociale, al Trasporto ambulanza  e all’emergenza 118 e alla Protezione Civile.

“…Un Grazie a tutti coloro che mi hanno votato e espresso la loro fiducia, farò di tutto per portare idee e impegno presente e futuro per l’ANPAS, (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze) a livello Regionale e rafforzare i programmi e l’attività di volontariato delle associazioni ANPAS dell’Isola d’Elba…”

Finisce il Servizio Civile 2015

Giacomo Reale nel Servizio Civile della Pubblica Assistenza Porto Azzurro

Giacomo Reale

Luca Mariani nel Servizio Civile della Pubblica Assistenza Porto Azzurro

Luca Mariani

Oggi termina il Servizio Civile Nazionale dei nostri volontari Giacomo Reale e Luca Mariani.

Siamo stati un anno insieme dove avete conosciuto l’importanza della nostra attività nel Sociale, nella Emergenza 118 con ambulanza e nella Protezione Civile.  

Avete senz’altro migliorato il vostro carattere e comportamento in relazione ai vari programmi di formazione, per i servizi effettuati e alle tante persone che avete conosciuto, aiutato e che vi ricorderanno.

Con Il “grande” Giacomo chiamato sempre per sollevare i “pesi eccezionali” anche fuori turno…. e Luca il “preciso” della situazione, abbiamo garantito per 12 mesi l’attività della Pubblica Assistenza Porto Azzurro, insieme ai volontari presenti per ogni turno.

Come Presidente Vi ringrazio per quello che avete fatto e il mio augurio e che possiate ricordarvi delle giornate trascorse insieme, delle dormite sul divano, delle “sveglie” improvvise per una emergenza, delle “pulizie” particolari, dei Corsi di Formazione, delle esercitazioni, delle “mangiate” ma anche delle risate utili in ogni momento di relax.

Da domani riprenderete la Vita quotidiana di tutti i giorni, senza turni obbligati e inizierete da soli a programmare il vostro futuro.
Spero che questa esperienza sia stata utile anche per questo, vi giunga il mio ringraziamento per quello che avete svolto per Porto Azzurro e la nostra Isola d’Elba e vi giunga il mio “in bocca al Lupo” per un futuro meraviglioso, nel lavoro, nella salute nei rapporti umani e solidali con tutti come vi è stato insegnato in questi mesi.
Certamente lo meritate!
Il Presidente, anzi…Giovanni Aragona (è meglio, lo sapete…) e tutti i volontari della P.A.P.A. che vi sono stati intorno…..

Nuovo Consiglio Direttivo della Pubblica Assistenza

Consiglio Direttivo della Pubblica Assistenza Porto Azzurro

ELETTO IL  NUOVO CONSIGLIO DIRETTIVO DELLA PUBBLICA ASSISTENZA PORTO AZZURRO

Giovanni Aragona riconfermato Presidente e tante Commissioni di lavoro per potenziare l’attività della associazione portoazzurrina

In questo periodo la Pubblica Assistenza Porto Azzurro è stata coinvolta nella Assemblea dei Soci annuali e nelle votazioni del nuovo Consiglio Direttivo che durerà in carica fino al 2020.  L’Assemblea dei Soci e dei volontari ha discusso e approvato il REFA (rendiconto finanziario annuale) del 2015 che ha visto l’associazione porto azzurrina impegnata in spese extra per l’acquisto della nuova ambulanza medica per il 118 per circa 78mila Euro, cifra interamente coperta grazie allo sforzo economico dei Soci e Volontari svolto inizialmente dal Rendiconto 2014 e continuato nel 2015 che  poi grazie ad Enti privati, Associazioni, commercianti è stato possibile il raggiungimento del traguardo della nuova ambulanza.  Grazie a queste misure di “controllo spese” il bilancio registra un un attivo di 10.960,61 Euro riversato nella attività del 2016.  Soddisfazioni tra i Soci, Volontari e dello stesso Presidente per il lavoro di previsione svolto, in quanto è difficile vedere associazioni al tempo d ‘oggi che chiudono il Bilancio in attivo.

Si sono svolte anche le elezioni del nuovo Consiglio Direttivo a cui hanno partecipato 27 volontari  e 107 Soci che hanno proclamato i nuovi dirigenti: Presidente riconfermato Giovanni Aragona; Vice presidente la giovane Nicol Realini Uggeri; Segretario e Responsabile Sanitario, l’infermiere Daniel Aragona.

Inoltre sono state confermate le commisioni di lavoro con altrettanti componenti del nuovo Direttivo.

– Centro Formazione e addestramento Volontari: Daniel Aragona e Mirko Forti;
–  Commissione Sanità e 118: Giovanni Aragona, Nicol Realini Uggeri e Daniel Aragona;
– Protezione Civile e AIB: Nerio Realini Uggeri, Angelo Reale;
– Servizio Sociale: Nicol e Nerio Realini Uggeri, Claudio Auditore, Angelo Reale;
– Donatori Sangue ANPAS : Maura Rocco ;
– Servizio Civile Nazionale e Regionale: Nicol Realini Uggeri ;
– Attività ricreative, manifestazioni per sensibilizzazioni al volontariato e autofinanziamento: Marco Galletti, Maura e Daniela Rocco, Claudio Auditore;
– Rapporti con ANPAS Regionale e Nazionale, Coordinamento ANPAS Elba, Associazioni, USL e Comuni:  Giovanni Aragona, Nicol Realini Uggeri, Daniel Aragona;
– Responsabili di sede, abbigliamento, attrezzature e medicinali: Mirko Forti, Marco Galletti, Daniela e Maura Rocco;
– Amministrazione Contabilità conteggi USL (TS1): Nicol Realini Uggeri;
– Coordinamento servizi giornalieri: Giovanni Aragona;
– Ufficio Stampa, sito web e comunicazioni sui Social: Giovanni e Daniel Aragona.
Buon Lavoro ai nuovi Coordinatori !

Visita anche la nostra pagina facebook : Pubblica Assistenza Porto Azzurro