Corso informatica per donatori sangue

12/12/2001 E’ stato promosso a cura del Centro Regionale di Coordinamento e Compensazione per l’attività trasfusionale della Regione Toscana e dal Dipartimento del Diritto alla Salute e delle Politiche di Solidarietà della Usl 06 di Livorno, il Corso di Informatica per i rappresentanti – formatori delle Associazioni di volontariato dei donatori Sangue dell’Isola d’Elba.

Il corso di informatica è alla base di un progetto realizzato dal Dr. Ing. Daniele Lelli della Asl 9 di Grosseto e finanziato dalla Regione Toscana  e a cui partecipano le  Asl toscane, che permette di creare un collegamento telematico fra associazioni, Centri trasfusionali, Direzioni Asl e il Centro Regionale di Coordinamento e Compensazione per l’attività trasfusionale della Regione Toscana che avrà modo in ogni momento di valutare la disponibilità (e le richieste) del fabbisogno di sangue in tutta la Regione, al fine di indirizzare “spostamenti urgenti di sacche di plasma” dove ce ne sia più bisogno al momento.

Per le associazioni di donatori sangue elbane: L’ Avis presente a Portoferraio, Porto Azzurro, Marciana Marina, per la Fratres di Portoferraio e Rio Marina, e per i donatori Anpas presso le pubbliche assistenze elbane con sede centrale a Porto Azzurro,   sarà un modo per essere  sempre aggiornati sulle donazioni dei propri donatori ed effettuare ricerche veloci sulle richieste dei gruppi di sangue necessari all’Elba.

Realizzato a livello Regionale dal Laboratorio Archimede di Prato, il corso è iniziato a Settembre e si è concluso    venerdi scorso a Portoferraio con la consegna dei Diplomi a Walter Colombo, Mario Ricci, Giovanni Aragona, Sergio Mugnai e Dante Leonardi, rappresentanti delle associazioni dei donatori sangue dell’Elba quali Avis, Fratres e  Anpas.

Share

Potrebbero interessarti anche...