Servizio Civile Nazionale

Servizio Civile Nazionale alla Pubblica Assistenza Porto Azzurro

E’ stato approvato il Bando di Servizio Civile Nazionale che prevede l’inserimento nella Pubblica Assistenza Porto Azzurro di giovani automuniti dai 18 ai 29 anni non compiuti. I giovani saranno inseriti tramite un percorso formativo nei servizi socio-sanitari alla persona e nei programmi nel settore emergenza 118, sociale e Protezione Civile.  E’ una buona opportunità per i giovani in quanto l’inizio del servizio è previsto dopo la stagione estiva (fine Settembre) e dura per un anno. La domanda si riceve entro le ore 14 del 30 Giugno. I due giovani selezionati riceveranno un contributo statale di 433 Euro al mese per 12 mesi in cambio di 30 ore di servizio presso l’ associazione.
Informazioni presso la sede della Pubblica Assistenza Porto Azzurro  e allo sportello sociale di Elbashop tel. 0565-920202.
sito internet: www.portoazzurrosoccorso.it

Volontari di Porto Azzurro alle Soccorsiadi a Pienza

Soccorsiadi ANPAS 2016 a Pienza Siena

Un gruppo di nostri soccorritori parteciperà alle SOCCORSIADI delle Pubbliche Assistenze ANPAS che si svolgeranno Sabato 21 Maggio a PIENZA in provincia di Siena.

Sarà presente anche il Capo del Dipartimento di Protezione Civile, Fabrizio Curcio, il sottosegretario de Mibact, Ilaria Borletti e Buitoni che parteciperanno al Convegno sulla salvaguardia delle opere d’arte in caso di calamità e sarà presentato uno specifico progetto di ANPAS TOSCANA a tale scopo.

Per la Pubblica Assistenza Porto Azzurro saranno presenti come “ospiti” i soccorritori: Il Formatore di Associazione Mirko Forti, Marco Galletti, Jacopo Fanetti, Federico Tessieri e Ambra D’Ascoli.

Pienza è una cittadina patrimonio dell’Unesco, la presenza di oltre 500 volontari soccorritori impegnati nel MAY DAYS delle Pubbliche Assistenze farà ricordare l’azione di tanti volontari che nell’alluvione  di Firenze del 1966 si sono dati da fare spontaneamente per offrire aiuto e sicurezza per la popolazione, ma anche a salvaguardia delle opere d’arte e tanti libri anche storici, di immenso valore.

I volontari si ritroveranno nel Campo base al foro Boario per organizzarsi e per evidenziare nella cittadina che sarà invasa dalle divise arancioni, tutti i servizi che ogni giorno i soccorritori svolgono per la Società.  Le Soccorsiadi quindi, che si svolgeranno Sabato dalla mattina in poi per tutto il giorno, avranno lo scopo di mettere in “competizione” tante realtà del volontariato del soccorso di tutta la Toscana. E’ un modo di conoscere di come si interviene in ogni situazione di emergenza sanitaria, dove a tale proposito sono organizzati scenari a cui le squadre devono rispondere al meglio in base ai protocolli formativi e sanitari, sotto il controllo di “Tutor” regionali e del 118.

 IL PROGRAMMA
venerdì 20 maggio – Allestimento campo base – ore 11: L’arancione invade le vie di Pienza, installazioni in giro per la città ispirate dalle Pubbliche assistenze; ore 14,30/19,30: Residence San Gregorio, corso di Blsd laico per i cittadini di Pienza; ore 15 sala convegni conservatorio San Carlo Borromeo, convegno “Etica ed Estetica. I volontari della protezione civile in difesa dei beni ambientali e culturali”; a seguire consegna di un defibrillatore semiautomatico all’Amministrazione Comunale di Pienza e corso di formazione per l’uso dello stesso.
sabato 21 maggio – XVI Soccorsiadi – Olimpiadi del soccorso – le prove saranno organizzate a giro per la città con postazioni fisse presso cui si alterneranno gli equipaggi delle varie Zone Anpas partecipanti; ore 20 festa finale con premiazione dei vincitori, musica e balli
domenica 22 maggio – smontaggio campo

Il video per conoscere la caratteristica cittadina medioevale di Pienza (Si)

” 5×1000 ” alla Pubblica Assistenza

Il 5x1000 alla Pubblica Assistenza Porto Azzurro

Con una semplice firma dona il tuo  5×1000  alla Pubblica Assistenza Porto Azzurro!

Anche quest’anno è stata rinnovata la legge che permette di devolvere da parte di ogni cittadino, una quota  del  5 per 1000 delle tasse da versare, ad una associazione di volontariato regolarmente riconosciuta. Vi invitiamo a scegliere sempre le associazioni del territorio che sono quelle più  vicine a Voi e che possono aiutarvi direttamente.

Donare la quota del 5 per mille alla nostra associazione di volontariato è importante per:

  • – Garantire il servizio ambulanza ordinario e di emergenza medica 118
  • – Continuare il servizio sociale con trasporti per anziani e disabili
  • – Proporre nuove iniziative per la terza Età e continuare il servizio Elba Telesoccorso per l’Isola d’Elba
  • – Promuovere la donazione del sangue con il nostro Gruppo Donatori sangue Anpas Porto Azzurro
  • – Incentivare e meglio organizzare il nostro settore di Protezione Civile
  • – Offrire collaborazione al Progetto di Solidarietà Internazionale Etiopia -Isola d’Elba.
  • – Intensificare l’attività tra la popolazione elbana ascoltandone i bisogni socio-sanitari .
  • – Acquistare nuovi mezzi sociali e ambulanze per rinnovare in sicurezza il parco macchine.

Quante volte ci siamo chiesti dove andranno a finire i nostri soldi che paghiamo in tasse!… Oggi almeno per il “5 per 1000”, possiamo scegliere dove destinarlo, senza versare alcuna cifra da parte vostra. Scegliete sempre associazioni del paese; sono queste che conoscete e in ogni momento possono aiutarvi.

La Pubblica Assistenza Porto Azzurro è presente nella realtà di Porto Azzurro e dell’Isola d’Elba da 31 anni.

Indica nell’apposito spazio sulla tua dichiarazione dei redditi o il CUD,  il nostro  codice fiscale:      91001960490

E’ un grande aiuto che vale molto, non ti costa nulla e collabori alla  Sicurezza Sociale dell’isola d’Elba.

Chiedi al tuo commercialista, firma la tua dichiarazione IRPEF e il tuo CUD nella sezione volontariato.

Maggiori informazioni presso la nostra sede o presso lo Sportello Sociale Elbashop tel. 0565-920202

Volontariato è…

Formazione Pubblica Assistenza Porto Azzurro

Sono oltre 5 milioni le persone di ogni età che in Italia fanno Volontariato. Singolarmente o meglio aderenti ad associazioni no-profit di ogni tipo, collaborano con il loro tempo libero libero per aiutare il loro Prossimo, dai bambini agli anziani. Salvaguardia dell’Ambiente, delle architetture locali e nazionali, assistenza ai malati, al trasporto disabili. Negli ospedali in mezzo ai malati per un semplice conforto, nelle emergenze in caso di catastrofi e negli incendi boschivi.

Anche tu puoi fare qualcosa, senza obbligo di tempo, senza impegni che non siano alla tua portata. Se veramente vuoi amare gli altri, non trovare la scusa “io non ho tempo” perchè il tempo si trova sempre e grazie al Volontariato puoi vivere insieme a persone che condividono insieme a te le tue passioni, il tuo tempo libero le tue speranze per gli altri.

In un Mondo difficile come questo di oggi dobbiamo avere sempre speranza per il futuro, per i nostri figli soprattutto. E tu, puoi fare molto nel tuo piccolo ma grande gesto diventando volontario.

Informati presso la nostra Pubblica Assistenza Porto Azzurro per avere tutte le indicazioni per diventare volontario.

Nuovo Consiglio Direttivo della Pubblica Assistenza

Consiglio Direttivo della Pubblica Assistenza Porto Azzurro

ELETTO IL  NUOVO CONSIGLIO DIRETTIVO DELLA PUBBLICA ASSISTENZA PORTO AZZURRO

Giovanni Aragona riconfermato Presidente e tante Commissioni di lavoro per potenziare l’attività della associazione portoazzurrina

In questo periodo la Pubblica Assistenza Porto Azzurro è stata coinvolta nella Assemblea dei Soci annuali e nelle votazioni del nuovo Consiglio Direttivo che durerà in carica fino al 2020.  L’Assemblea dei Soci e dei volontari ha discusso e approvato il REFA (rendiconto finanziario annuale) del 2015 che ha visto l’associazione porto azzurrina impegnata in spese extra per l’acquisto della nuova ambulanza medica per il 118 per circa 78mila Euro, cifra interamente coperta grazie allo sforzo economico dei Soci e Volontari svolto inizialmente dal Rendiconto 2014 e continuato nel 2015 che  poi grazie ad Enti privati, Associazioni, commercianti è stato possibile il raggiungimento del traguardo della nuova ambulanza.  Grazie a queste misure di “controllo spese” il bilancio registra un un attivo di 10.960,61 Euro riversato nella attività del 2016.  Soddisfazioni tra i Soci, Volontari e dello stesso Presidente per il lavoro di previsione svolto, in quanto è difficile vedere associazioni al tempo d ‘oggi che chiudono il Bilancio in attivo.

Si sono svolte anche le elezioni del nuovo Consiglio Direttivo a cui hanno partecipato 27 volontari  e 107 Soci che hanno proclamato i nuovi dirigenti: Presidente riconfermato Giovanni Aragona; Vice presidente la giovane Nicol Realini Uggeri; Segretario e Responsabile Sanitario, l’infermiere Daniel Aragona.

Inoltre sono state confermate le commisioni di lavoro con altrettanti componenti del nuovo Direttivo.

– Centro Formazione e addestramento Volontari: Daniel Aragona e Mirko Forti;
–  Commissione Sanità e 118: Giovanni Aragona, Nicol Realini Uggeri e Daniel Aragona;
– Protezione Civile e AIB: Nerio Realini Uggeri, Angelo Reale;
– Servizio Sociale: Nicol e Nerio Realini Uggeri, Claudio Auditore, Angelo Reale;
– Donatori Sangue ANPAS : Maura Rocco ;
– Servizio Civile Nazionale e Regionale: Nicol Realini Uggeri ;
– Attività ricreative, manifestazioni per sensibilizzazioni al volontariato e autofinanziamento: Marco Galletti, Maura e Daniela Rocco, Claudio Auditore;
– Rapporti con ANPAS Regionale e Nazionale, Coordinamento ANPAS Elba, Associazioni, USL e Comuni:  Giovanni Aragona, Nicol Realini Uggeri, Daniel Aragona;
– Responsabili di sede, abbigliamento, attrezzature e medicinali: Mirko Forti, Marco Galletti, Daniela e Maura Rocco;
– Amministrazione Contabilità conteggi USL (TS1): Nicol Realini Uggeri;
– Coordinamento servizi giornalieri: Giovanni Aragona;
– Ufficio Stampa, sito web e comunicazioni sui Social: Giovanni e Daniel Aragona.
Buon Lavoro ai nuovi Coordinatori !

Visita anche la nostra pagina facebook : Pubblica Assistenza Porto Azzurro