Servizio medico 118

16/06/2002 – PORTO AZZURRO. È iniziato il servizio di 118 con medico a bordo delle ambulanza che continuerà fino al 15 settembre. Anche quest’anno nel versante occidentale il servizio sarà garantito dalla Pubblica assistenza di Campo nell’Elba che servirà tutta la zona di Campo e del marcianese con eventuale rendez-vous, per i casi più gravi e lontani, con le ambulanze dei paesi vicini (Misericordia di Pomonte, Croce Rossa di Campo e Pubblica Assistenza di Marciana Marina al fine di “avvicinare” il medico il più presto possibile all’emergenza. Nel versante orientale il servizio viene garantito dalla Pubblica assistenza Porto Azzurro e quella di Capoliveri, anche queste a settimane alterne per 12 ore diurne con eventuali rendez – vous con le ambulanze di Rio nell’Elba, Rio Marina e Cavo, al fine di coprire in pochi minuti tutto il versante orientale dell’isola d’Elba. La pubblica assistenza Porto Azzurro da lunedì inizierà il servizio 118 con medico a bordo. Indispensabile l’attivazione del progetto «Estate Sicura» che prevede l’accoglienza di volontari soccorritori delle altre pubbliche assistenze del Continente, quest’anno in minor presenza, ma più qualificati individuando fra gli arrivi, soccorritori e infermieri del 118 di Bologna, da Siena, Prato e Livorno. Un impegno notevole anche per quest’anno reso possibile e completo dalla nuova ambulanza per la rianimazione mobile “Porto Azzurro 8” super attrezzata ad ogni emergenza sul territorio. E’ anche vero, che l’associazione porto azzurrina sta lavorando anche a nuovi progetti (di cui c’è il massimo riserbo) e solo nei prossimi mesi si potranno conoscere le novità proposte. Nel frattempo tutti pronti per dare ai residenti e al turista ospite dell’Isola d’Elba, la migliore assistenza sanitaria e sicurezza nelle vacanze.

Share

Potrebbero interessarti anche...